Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2022

L'Oceano di tutta la Conoscenza

  Lezione di Sadhu Maharaja  Sofia 1/07/2003 Caitanya Caritamrita Conversazione tra Sri Caitanya Mahaprabhu e Sri Ramananda Raya. Traduzione di: Krishnapremi d.d. Devoto:“ Sri Caitanya Mahaprabhu, che è conosciuto come Gouranga, è l’oceano di tutta la conoscenza conclusiva del servizio devozionale. Lui dà il potere a Sri Ramananda Raya, che può essere paragonato alla nuvola del servizio devozionale.. Questa nuvola è stata riempita dell’acqua di tutti i significati conclusivi del servizio devozionale, e l’oceano, Srì Caitanya stesso, le ha dato la potenza per distribuire questa acqua in ogni luogo.. Così l’oceano di Caitanya Mahaprabhu si è riempito dei gioielli della conoscenza del puro servizio devozionale.” “Sri Caitanya Mahaprabhù!”… Prima, dobbiamo sapere di “Caitanya”. Caitanya significa coscienza. “Caitanya” significa:” colui che vive sempre nella coscienza”. “Caitanya” significa anche “dentro è Krishna e fuori è Radha”. E Caitanya è sempre nello stesso stato d’animo. Non esiste

Cerchiamo di essere semplici

da un testo di Bhakti Dayita Madhava Maharaj una riflessione di Sua Divina Grazia Srila Bhakti Aloka Paramadvaiti Maharaj Cerchiamo di essere semplici, onesti, ammettiamo i nostri stessi errori, debolezze e imperfezioni. Non comportiamoci in un modo che non tenga conto della corretta etichetta Vaishnava, con particolare attenzione ai devoti anziani. Ricorda sempre che le nostre vite devono essere usate per raggiungere l'obiettivo spirituale finale. Sei venuto alla Coscienza di Krishna sperando di ottenere il Signore e la Sua misericordia. Non prestare attenzione alle prese in giro e alle lodi degli altri. Mantieni costantemente e con cautela la tua attenzione sul tuo obiettivo originario. Cerca di accettare ciò che è favorevole alla bhakti e rifiuta ciò che non lo è. Il nostro protettore e custode è Śrī Kṛṣṇa. Pertanto, ci si deve sottomettere completamente ai Suoi piedi. Una persona arrogante non ha la devozione e la misericordia del Signore. Comprendi il vero valore della tua vit

Cibo: linee guida (Prima parte )

  È meglio ridurre i cibi fritti in oli rafinati, i cibi pesanti come i formaggi, specie quelli stagionati, le bibite gassate, e i cibi contenenti coloranti, aromi artificiali, zucchero bianco e dolcificanti chimici. Ogni giorno includete della frutta fresca nella vostra alimentazione. I succhi di frutta dovrebbero essere consumati appena preparati. La frutta dovrebbe essere matura, di stagione e sempre consumata a stomaco vuoto, lontano dai pasti principali. Se la frutta è ancora acerba è carente in vitamine e zuccheri benefici e potrebbe irritare le pareti dell’intestino a causa dell’alto contenuto di anticorpi e di enzimi inibitori. Quando invece la frutta è matura le sue tossine vengono neutralizzate. La frutta migliore è quella che cresce nel vostro territorio, in quanto per digerire della frutta che proviene da altri paesi necessitiamo di differenti tipi di enzimi digestivi e possiamo produrli solo se abbiamo vissuto in un certo paese per un certo periodo di tempo. La frutta secc

Comunicazione

  Hare Krishna Cari devoti. Mi chiamo Paramadvati Swami. Ho accettato l'invito di alcuni devoti a rispondere sinceramente di cuore ad alcune delle accuse più diffuse sui social network, con l'intenzione di ledere la mia immagine, quella della famiglia Vrinda e del devoti in generale. Si prega di guardare questa intervista in cui chiarisco molti di questi problemi. Secondo i miei principi e le mie convinzioni, la vita di ognuno è governata dal karma e la legge del karma è sotto la giurisdizione divina dalla quale nessuno sfugge, quindi, se a causa dei miei errori non sono stato l'esempio corretto di ciò che ci si aspetta da un monaco rinunciato, vi assicuro che ho già pagato abbastanza karma e una delle peggiori punizioni è stata vivere l'ingratitudine, l'incomprensione e la mancanza di fratellanza delle persone che ho perdonato, aiutato e servito per tutta la vita. Davanti alla legge del karma so di aver fallito, ma davanti alla legge ordinaria non ho MAI

Riguardo la "Sikha" (Ciuffo di capelli).

  Per mantenere la pulizia e coltivare la semplicità, i monaci dei Monasteri in cui si pratica lo Yoga e anche alcuni uomini di famiglia, rinunciano ai capelli. Questa antica tradizione è il segno che la persona è più interessata a coltivare la bellezza dell'anima che quella del corpo. Il ciuffo di capelli si chiama "Sikha". In Oriente anche i nichilisti e gli impersonalisti si rasano la testa come i monaci, pertanto, i devoti Vaishnava usano portare la Sikha per distinguersi ed essere riconosciuti come teisti personalisti. E' un simbolo della scuola Vaishnava e chi lo usa conferma che la sua meta spirituale è l'amore puro per Krishna. Questa pratica è considerata anche come una tradizione giudaica che anche il Signore Gesù Cristo seguiva. Il famoso Sudario custodito a Torino mostra chiaramente che un ciuffo di capelli più lungo degli altri si estendeva fino al Suo costato. Esiste anche una scultura nella Cattedrale di Notre Dame (1300 D.C.) che mostra un bambino

Tornado potato alla messicana alla paprica

  INGREDIENTI (per 4 persone) patate medie 8 paprica olio extravergine d'oliva sale pepe PROCEDIMENTO

Il concetto universale del Guru

  In soli dieci anni A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada inondò il mondo con la Coscienza di Krishna. Nel seguente estratto di uno dei suoi saggi, egli abbatte la concezione settaria che vede il Maestro Spirituale limitato a una particolare persona, forma o istituzione, e stabilisce il concetto universale di guru. saksad-dharitvena samasta-sastrair uktas tatha bavyata eva sadbhi kintu prabhor yah priya eva tasya vande guroh sri caranaravindam Nelle scritture rivelate è stabilito che il Maestro Spirituale dovrebbe essere adorato come la Suprema Personalità di Dio e questa ingiunzione è osservata dai puri devoti del Signore. Il maestro spirituale è il servitore più caro del Signore. Lasciateci, quindi, offrire rispettosi omaggi ai piedi di loto del nostro maestro spirituale. Signori, da parte dei membri del ramo di Bombay della Gaudiya Math, vi do il benvenuto. Stasera vi siete gentilmente uniti a noi per l’offerta congregazionale di omaggi ai piedi di loto dell’insegnante del mondo, ach

Apparizione di Sri Narasimha Deva

  Tridandisvami Sri Srimad Bhaktivedanta Narayana Gosvami Maharaja Le Glorie di Sri Nrisimha-deva Galles, 19 98 ito nrsimhah parato nrsimho, yato yato yami tato nrsimhah bahir nrsimhah hrdaye nrsimho, nrsimham adhim saranam prapadye Ito Nrsimho parato Nrisimha. Nrsimha è qui, Nrsimha è sopra, sotto, davanti, dietro, in tutti gli angoli. Ovunque io vada, ovunque io cammini e viaggi, vedo Nrisimha ovunque.  Egli è nel cuore, egli è nei rampicanti e nelle piante. Non c'è un singolo luogo - anche un atomo - dove non sia presente. Poiché Egli è ovunque, se lo pregate di salvarvi, Egli verrà immediatamente e vi salverà come ha salvato Prahlada Maharaja da Hiranyakasipu. Egli toglierà tutti i vostri problemi, come tolse tutti i problemi di Prahlada Maharaja. Uccise il padre demoniaco di Prahlada, Hiranyakashipu, che aveva ricevuto in dono l’immortalità. Hiranyakasipu era forte come l'acciaio.   Hiranyakasipu era  stato benedetto di non morire in cielo, con le armi, dai demoni, dagli e