Passa ai contenuti principali

"Non perdere mai l'entusiasmo e dare sempre il meglio di sè", di S.S.B.A.Paramadvaiti Swami

 



"Cari devoti, saluti da Guaruja, in Brasile. Oggi voglio condividere con voi un messaggio che non ha nulla a che fare con il "gusto", ma con la qualità dell'amore che forniamo.


Ci sono diversi gradi di amore nel campo della devozione; dal più elementare al più avanzato e puro che è caratterizzato dalla spontaneità nella sua pienezza. Voglio parlare della grande necessità di fare le cose nella vita come un tentativo di perfezione. Naturalmente è irraggiungibile; la perfezione è amore. Non c'è amore senza il desiderio e l'intenzione di fare le cose alla perfezione e Dio nella Bhagavad Gita parla della perfezione della vita spirituale. Questo è il nostro tema principale, la devozione è un processo artistico ... Cantare, glorificare, cucinare per il Signore. Quindi non è una questione di gusto, è un problema di qualità dell’intenzione con cui sono fatte le cose. La cultura vedica è molto raffinata, è una cultura di adorazione, tutto è culto, il culto della poesia per Dio, il culto della decorazione, il culto della predica e della pubblicazione di libri trascendentali, il culto di ricevere appropriatamente tutti i visitatori del tempio con tanto amore. Culto proviene da cultura, dobbiamo essere così, vale a dire: devoti, accurati e responsabili.


Non immaginate l'importanza della qualità in tutto ciò che realizziamo, la qualità del servizio. Dobbiamo applicare la volontà di essere perfetti in tutto ciò che facciamo; se siamo negligenti nella qualità di ciò di cui ci occupiamo, le cose perdono di importanza; il che significa che non c'è amore per quello che facciamo ne per il processo che pratichiamo. In conclusione: dobbiamo prenderci cura di ogni dettaglio, cercando di fare le cose perfettamente e con amore ... perché con la perfezione del servizio devozionale si può raggiungere la Meta Suprema, il Darshan di Krishna, l'incontro con Dio stesso. Il processo è cantare Hare Krishna alla perfezione ed eseguire l'arte della devozione alla perfezione.


E l'arte del servizio devozionale la possiamo applicare a diverse aree della predica di cui ci occupiamo; ad esempio, aprire un Ministero del Regno Originale, che è un luogo per promuovere ed espandere la consapevolezza vegetariana e la protezione verso tutte le creature viventi e la natura, è una vera e propria arte; il distribuire ovunque il messaggio di una alimentazione compassionevole e libera dal karma, il cibo benedetto da Dio nella forma di prasadam, è un'arte completa. E voi tutti potete apprendere questa arte dagli attivisti che tutti i giorni stanno aprendo nuovi ministeri, come Hari Sankirtan e Madhu Mangal in Colombia e Ecuador. E ricordate che l'importanza del cibo spirituale è del 100 per cento; perciò dedichiamo energia per fare nuovi vegetariani col prasadam. Perché il prasadam è la forza della nostra vita ... Dovremmo offrire a Krishna solo il meglio; i migliori frutti non danneggiati da sostanze chimiche o non-transgenici, la migliore offerta sana e biologica coltivata con amore, le migliori classi e la migliore predica per incantare le anime del Kali Yuga; il miglior Bhajan e il migliore Kirtan per la Sua soddisfazione. Il devoto cerca di offrire il meglio a Krishna.


Noi condividiamo questa consapevolezza che gli esseri umani dovrebbero offrire tutto quello che hanno a Krishna e quel dono dovrebbe essere il migliore, senza nessuna contaminazione materiale. Questo è bhakti yoga, la perfezione. E le prove che la vita ci porta hanno il ruolo di migliorare la qualità della nostra offerta. Perfezioniamo sempre di più. E dobbiamo sempre imparare a superare nuove prove. Siamo sotto costante esame. E l'esame di domani sarà più difficile dell'esame di oggi ... Perché solo così potremo migliorare. Questa è pedagogia della crescita. Dio ha fatto tutto perfetto e per il beneficio di tutti.


Nel servizio a Dio, tutto deve essere guidato da quello stesso spirito di perfezione. Dovremmo essere molto desiderosi di superare tutti gli esami e le prove che ci si pongono. Anche Srila Prabhupada ha dovuto superare prove da puro devoto a 80 anni di età. Srila Puri Maharaj, a più di 100 anni, ha dovuto superare prove da puro devoto. Naturalmente, a quel livello, i test sono passatempi di Krishna.


Prabhupada ha fatto il suo servizio con il sacrificio della sua anima ed è il nostro modello da seguire. Così, quando siamo nei guai, dobbiamo ricordare tutto il sacrificio che ha fatto affinché noi potessimo ricevere Krishna, allora preghiamo Prabhupada che il nostro servizio possa essere accettato da Sri Krishna. Questo è un reale desiderio spirituale che dobbiamo coltivare. Che Krishna ci guidi con il suo amore e ci permetta di servire come strumento, e che le persone siano felici con quello che facciamo e vogliano avvicinarsi a Krishna, e che i devoti si sentano soddisfatti del nostro tentativo di raggiungere la perfezione del servizio.


Non dobbiamo dimenticare che le persone del mondo stanno soffrendo perché non conoscono Krishna, soffrendo per la loro mancanza di consapevolezza; questo è il motivo per il quale dobbiamo andare ogni giorno in piazza a conquistare i cuori delle persone e portarle ai piedi del Signore; tutto ciò che facciamo si basa su questo, tutta la la predica della Rivoluzione del Cucchiaio, cercare di fare nuovi vegetariani ... affinchè divengano sensibili e possano accettare Krishna nel loro cuore.


I siti web che manteniamo, la musica che Cart Records promuove, l'artigianato consapevole della Scuola d’Arte, le Accademie Vaishnava, lo Yoga Inbound che offriamo, il puro e dolce Harinam dei devoti, la distribuzione di massa di messaggi formato lettera di Oki, il prasadam che distribuiamo nei nostri ristoranti; tutto, tutto, tutto questo è destinato a catturare i cuori delle persone e portarle ai piedi di Prabhupada e di Krishna.


Quando cantiamo il santo nome di Krishna e leggiamo la Bhagavad Gita troviamo la pace che stiamo cercando; questo è il messaggio che diamo alla gente. Dio ci permetterà di essere tristi tutta la vita, se questo è ciò che vogliamo ... ma non serve, perché la missione degli esseri umani è quella di servire Dio con allegria.


Questo è il mio messaggio per oggi; non perdete mai l'entusiasmo e date sempre il meglio per rendere le cose perfette come offerta della vita a Dio. Mando tutto il mio affetto da Guaruja, dove ieri abbiamo fatto un bel Rasa Yatra col Signore Jagannatha per le strade della città e in spiaggia.

Avanti nella lotta contro Maya!

Jay Srila Prabhupada."


Your always well-wisher,

Swami B. A. Paramadvaiti.

 10/6/2012 dal Brasile.

Da: Conferenze virtuali - trascrizione da chat domenicale -

Commenti

Post popolari in questo blog

Chi siamo

  VRINDA PARIVAR è una istituzione nata con l’obiettivo di risvegliare la coscienza di ogni individuo. Riunisce tutti coloro che si sentono ispirati da un’ideale ecologico-umanitario-spirituale e dal misticismo del nostro divino essere interiore. Per tale motivo invita a partecipare chiunque ne condivida la missione, gli obiettivi e le mete. I membri presenti si compromettono nell’appoggiare in forma morale, spirituale e materiale le seguenti mete e progetti qui presentati: -          Proclamare una coscienza di vita semplice e pensiero elevato -          Cercare di creare una coscienza vegetariana con il fine di stabilire una società libera da una violenza non necessaria contro i nostri fratelli minori, gli animali. -          Creare infrastrutture e preparare individui che aiutino a purificare e sanare la società, ispirandola ad acquisire valori superiori. -          Divulgare un tipo di educazione basata su valori spirituali universali. -          Aiutare ad eliminare pregiudizio e

Cos'è Vrinda?

VRINDA è un Istituto per l'armonia e l'amore universale, fondato nel 1984 da Srila Guru Maharaj Bhakti Aloka Paramadvaiti Swami. Dopo la partenza da questo mondo del suo Maestro Spirituale Srila A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada, il nostro Guru Maharaj Srila B. A. Paramadvaiti Swami ha continuato con fede la missione del suo Maestro e ha istituito nel 1984 la famiglia VRINDA a Vrindavan – India. Oggi VRINDA ha centri in Colombia, Cile, Ecuador, Perù, Argentina, Bolivia, Uruguay, Brasile, Panama, Costa Rica e altri paesi del Centro, Nord America e Europa. VRINDA rappresenta l'ex Scuola Iniziatica dell'India chiamata "Brahma Gaudiya Sampradaya" che ha più di 5.000 anni di esistenza sulla terra. Attraverso i suoi fondatori e i suoi rappresentanti, molte persone in tutto il mondo si sono entusiasmate della missione e si sono rapidamente formati centri affiliati cercando di creare un'integrazione globale sotto i precetti dell'Armonia Universale del Bhakti

Cerchiamo di essere semplici

da un testo di Bhakti Dayita Madhava Maharaj una riflessione di Sua Divina Grazia Srila Bhakti Aloka Paramadvaiti Maharaj Cerchiamo di essere semplici, onesti, ammettiamo i nostri stessi errori, debolezze e imperfezioni. Non comportiamoci in un modo che non tenga conto della corretta etichetta Vaishnava, con particolare attenzione ai devoti anziani. Ricorda sempre che le nostre vite devono essere usate per raggiungere l'obiettivo spirituale finale. Sei venuto alla Coscienza di Krishna sperando di ottenere il Signore e la Sua misericordia. Non prestare attenzione alle prese in giro e alle lodi degli altri. Mantieni costantemente e con cautela la tua attenzione sul tuo obiettivo originario. Cerca di accettare ciò che è favorevole alla bhakti e rifiuta ciò che non lo è. Il nostro protettore e custode è Śrī Kṛṣṇa. Pertanto, ci si deve sottomettere completamente ai Suoi piedi. Una persona arrogante non ha la devozione e la misericordia del Signore. Comprendi il vero valore della tua vit